IRMAnet

Network di Alta Formazione


 

Master

Corsi

Pubblicazioni

Articoli


 

 
Ricerca nel sito:

 

 


 Nome Utente
 
 Password
 

 
Password dimenticata?

 

 



 

 

 

 

Alta Formazione

V° Edizione

 

Master

in

Progettazione Sociale e Gestione del Territorio

“Tullio Tentori”

 

Master Interuniversitario – Alta Formazione

Sigla: PSGT

Durata: annuale

Crediti Formativi Universitari: 60 C.F.U.

Costo: 1.900,00 euro

Ore: 1500 ore (di cui 150 in Aula – Vedi Ordinamento Didattico*)

Enti Proponenti

 

- "Ubi Minor (ideazione e progettazione didattica)

- "Consorzio Interuniversitario per la Formazione e la Comunicazione For.Com (Università degli

studi Torino - Università degli studi del Molise - Università degli Studi di Bari - Università degli

studi di Udine - Università di Camerino - Università degli studi di Sassari - Università Degli Studi

Guglielmo Marconi - Università degli studi di Perugia)."

 Con il l Patrocinio di Roma Capitale           

 

Direttivo Docenti

Borgese Leonardo

Danieli Franco

Manganiello Giovanni

Meledandri Giovanni

Pistolese Amedeo

Revelli Luca

Rossi Claudio

 

Direzione Scientifica: Amedeo Pistolese

Direzione e Coordinamento Didattico: Claudio Rossi

Tutor: Mariapina Lariccia

 

Obiettivi Generali

 

Il Master si rivolge a tutti coloro che, impegnati presso i Servizi delle Pubbliche Amministrazioni e le Organizzazioni del Terzo Settore, intendano acquisire competenze specifiche nell'ambito della progettazione sociale e della concertazione territoriale.

 

Obiettivi Specifici

 

In particolare, il Master si prefigge l'obbiettivo di trasmettere i metodi e gli strumenti di osservazione e mappatura, della ricerca-azione, dell'intervento programmatico, i criteri di progettazione e gestione, quali strumenti indispensabili per la realizzazione del sistema integrato di interventi sociali previsti dalla Legge quadro 328/2000. La Legge attribuisce allo Stato, alle Regioni e agli Enti Locali il compito di realizzare la programmazione e la gestione degli interventi e delle risorse, in relazione al sistema integrato di Servizi effettivamente sostenibile. In particolare, in questo quadro, alle Regioni spetta il ruolo di regia in funzione della predisposizione degli strumenti attuativi e ai Comuni l’individuazione delle attività di sussidiarietà, attraverso la definizione di Piani di Zona coincidenti con i Distretti sociosanitari delle ASL.

 

 

Destinatari

 

Il Master è rivolto a laureandi e a coloro che sono in possesso di una laurea breve o specialistica. Si predilige la laurea in sociologia, scienze statistiche, scienze dell’educazione, scienze della comunicazione, psicologia, antropologia culturale, lettere e filosofia, medicina, architettura, economia, scienze politiche, giurisprudenza. A costoro verrà rilasciato l'Attestato di Master che dà titolo a 60 CFU e che ha inoltre un valore di 3 Punti nei Pubblici Concorsi (ove la normativa vigente lo preveda). Il Direttivo Docenti si riserva inoltre la possibilità di accettare iscrizioni di diplomati che si distinguano per i loro curricula di studio o professionali, ai quali verrà comunque rilasciato l'Attestato di Master, valevole 3 Punti nei Pubblici Concorsi (ove la normativa vigente lo preveda) e che dà titolo a 60 Crediti Formativi non universitari, ma non potranno usufruire degli 60 Crediti Formativi Universitari (CFU) inerenti invece alla carriera accademica.

 

 

Metodologia

 

Il Master si avvale di metodi didattici attivi e interattivi, al fine di socializzare i saperi teorico-pratici del gruppo in formazione e di innescare un circuito ricorsivo tra teoria, pratica e ricerca. Coerentemente con l'approccio metodologico, il percorso prevede la realizzazione di laboratori di progettazione e dei tirocini didattici, per la ideazione ed elaborazione di progetti da presentare a vari soggetti finanziatori (F.S.E., EE.LL., Fondazioni bancarie, ecc.). E' necessaria la frequenza di almeno il 70% delle attività didattiche previste.

 

 

Ordinamento Didattico *

 

Il Master è annuale, della durata complessiva di 1500 ore, di cui 450 ore di base suddivise in 150 ore di lezioni frontali, 150 ore di FAD (formazione a distanza) e 150 ore di Tirocinio curriculare, 300 ore di attività integratve di Project work ed esame finale (attività laboratoriali) e 750 ore elettive di Studio individuale.

Le 150 ore di lezioni frontali si svolgeranno in 9 moduli didattici di due giornate ciascuno. Le lezioni frontali avranno luogo una volta al mese, generalmente la terza settimana di ogni mese, dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle 14,00 alle 17,30, il sabato e la domenica.

                       

Moduli                                  Argomenti delle Unità Didattiche

                                                         

 

 

1) Antropologia urbana

 ed etnografia sociale

                                                       1. Antropologia culturale

                                                       2. Antropologia urbana 1

                                                       3. Antropologia urbana 2

                                                       4. Introduzione alla ricerca etnografica

                                                       5. Etnografia: realtà urbane e mondi sociali contemporanei

                                                       6. Metodologie e pratiche di ricerca dell'etnografia urbana

 

2) Antropologia culturale

delle società complesse e della

marginalità urbana

                    1. Antropologia culturale delle società complesse 1

                    2. Antropologia culturale delle società complesse 2

                    3. Pratiche e simboli dell’appartenenza e dell’identità

                           territoriale

        4. Antropologia della marginalità urbana 1

                                5. Antropologia della marginalità urbana 2

                    6. Esclusione sociale: una tipologia dei soggetti a rischio

                      

 

3) Sociologia urbana

                                                       1. Storia della città e del territorio

                                                       2. Storia della città e del territorio

                                                       3. Teorie dello sviluppo urbano

                                                       4. Sociologia urbana 1

                                                       5. Sociologia urbana 2

                                                       6. Conformazione del territorio, culture locali, vita sociale

                                                            

 

4) La Ricerca-azione

                                                       1. Metodi di mappatura del territorio e di diagnosi 

                                                          territoriale1

                                                       2. Metodi di mappatura del territorio e di diagnosi     

                                                          territoriale 2

                                                       3. Teoria della ricerca azione 1

                                                       4. Teoria della ricerca azione 2

                                                       5. Metodologia della ricerca azione 1

                                                       6. Metodologia della ricerca azione 2

 

 

5) Sociologia delle migrazioni

    e pratiche interculturali                                   

                                                       1. Sociologia delle migrazioni 1

                                                       2. Sociologia delle migrazioni 2

                                                       3. Intercultura 1

                                                       4. Intercultura 2

                                                       5. Progettazione sociale e pratica interculturale 1

                                                       6. Progettazione sociale e pratica interculturale 2

 

 

6) Leggere il territorio

                                                       1. Processi educativi e sviluppo urbano 1

                                                       2. Processi educativi e sviluppo urbano 2

                                                       3. Le reti primarie nella città 1

                                                       4. Le reti primarie nella città 2

                                                       5. Analisi delle reti sociali 1

                                                       6. Analisi delle reti sociali 2

 

 

7) Il territorio e i Servizi

                                                       1. Organizzazione dei Servizi

                                                       2. Terzo settore e impresa sociale 1

                                                       3. Terzo settore e impresa sociale 2

                                                       4. Intervento di comunità

                                                       5. La costruzione del piano di zona e la legge 328/00 1

                                                       6. La costruzione del piano di zona e la legge 328/00 2

                                                               

 

8) La progettazione

 

       1. Metodologia e tecniche della progettazione sociale

                                                      2. La progettazione partecipata sul territorio

                                                      3. Il project cycle management: la gestione del ciclo del

                                                             progetto

                                                      4. Analisi delle problematiche e definizione degli obiettivi

                                                      5. La creazione di schede di attività e schede di spesa

                                                      6. Il fund raising

                                                              

9) Qualità e valutazione dei

     progetti sociali

                                                        

                                                      1. Il monitoraggio

                                                      2. Tecniche strumenti per il monitoraggio 1

                                                      3. Tecniche strumenti per il monitoraggio 2

                                                      4. Tecniche e strumenti di valutazione 1

                                                      5. Tecniche e strumenti di valutazione 2

                                                      6. Valutazione e progettazione

 

 

 

 

**I laboratori saranno realizzati nell’ambito di LdP (Laboratorio di Progettazione**) , coordinati dall’Associazione Culturale “PMT – Progetto Mediazione e Territorio  in collaborazione con il “Centro socio-culturale Affabulazione” (Roma).

                                          

 

Tirocinio

 

Il tirocinio può essere svolto o presso strutture segnalate dagli studenti, previo accertamento di idoneità da parte de Consorzio Interuniversitario, o presso le strutture in convenzione. E’ anche possibile svolgere il tirocinio nell’ambito del progetto selezionato per i laboratori didattici nell’ambito di LdP (Laboratorio di Progettazione**) coordinato dall’Associazione Culturale “PMT - Progetto.Mediazione e Territorio” e realizzati in collaborazione con il “Centro socio-culturale Affabulazione”.

 

Modalità d’Iscrizione

Le tasse accademiche, comprensive delle spese per il materiale didattico e per l'organizzazione del Master, ammontano ad Euro 1.900,00. Il versamento, potrà essere effettuato in quattro rate di euro: 300,00 all’iscrizione, 600,00 entro il giorno precedente l’inizio del primo modulo frequentato, 500,00 entro la data di svolgimento del secondo modulo e 500,00 entro la data di svolgimento del quarto modulo. I versamenti, con la specifica della causale, dovranno essere effettuati tramite Carta di Credito o Bonifico bancario e la copia dei versamenti dovranno pervenire via fax entro le scadenze previste. Il mancato invio di tale documentazione entro i termini sarà interpretato come una rinuncia alla partecipazione del Master. L’ammissione al Master è a discrezione del Direttivo Docenti tramite valutazione dei titoli e sulla base di una graduatoria derivante dall’ordine di arrivo delle domande di ammissione. Pertanto è necessario inviare la Domanda di Ammissione, corredata da un breve Curriculum Vitae formativo e professionale. La prima rata di euro 300,00, dovrà essere versata entro 15 giorni dalla ricezione della conferma dell’idoneità, pena la decadenza automatica dell’ammissione al Master. Vedi sito www.forcom.it alla voce Alta Formazione.

Il Master avrà inizio il 21 e 22 Novembre 2015 e le iscrizioni resteranno aperte fino al giorno antecedente la data di presentazione in aula del quarto modulo, in calendario per il 19 e 20 marzo 2016, in quanto è prevista la possibilità di eventuale recupero didattico attraverso un programma di formazione a distanza (FAD) e tutoraggio per ciascuno dei tre moduli pregressi. Nel caso di non attivazione del Corso per mancato raggiungimento del numero minimo di aspiranti ritenuti idonei dal Direttivo Docenti, l’importo dell’iscrizione potrà essere valido per il Corso successivo, comunque al raggiungimento del numero di iscritti previsto. In proposito, il Direttivo Docenti si riserva di confermare agli iscritti l’effettivo inizio del Master per la data indicata, entro e non oltre la data del 14 novembre 2015.

 

Titolo

Al termine del Corso, il For.Com., "Consorzio Interuniversitario per la Formazione e la Comunicazione", previo accertamento dell’idoneità con esami finali, rilascerà l'attestato di “Master in Progettazione Sociale e Gestione del Territorio”. Il Master in oggetto è collocabile nell'ambito dei Corsi interuniversitari di Alta Formazione definito ai sensi della Legge 705 del 9 dicembre 1985  (modifica del DPR 382/80)  e  della Legge 341 del 19 novembre 1990  (art. 6, 8, 11).

L’attestato dà titolo a 60 Crediti Formativi Universitari (CFU)*. 

 *Il Master in Progettazione Sociale e Gestione del Territorio si svolge in aula secondo il Programma Didattico indicato. Non vi sono altre  versioni on line o in aula.

 

 

 

Concorsi Pubblici

 

In caso di partecipazione a Concorsi Pubblici, l'acquisizione del Titolo ha un valore riconosciuto di 3 Punti (Ove la normativa vigente lo preveda).

 

N.B. Ai sensi del Programma di Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute, i professionisti afferenti ai Servizi del Sistema Sanitario Nazionale che frequentano questo Corso sono esonerati dall’acquisire i crediti formativi E.C.M., necessari per gli anni solari di frequenza al Master. Il Master in “Progettazione Sociale e Gestione del Territorio” è un Corso di Alta Formazione “For.Com” in convenzione con “Ubi Minor” per la ideazione e la progettazione didattica; il Direttore Scientifico è il Prof. Amedeo Pistolese. Pertanto gli unici recapiti validi sono quelli sotto indicati.

 

 

Informazioni e Iscrizioni

 

Informazioni e Didattica :

e-mail: dir.didattica.psgt@irmanet.eu – www.irmanet.eu

0039. 333.3235567 - 0039.339.3540245

 

Iscrizioni e Amministrazione:

e-mail: g.cambrea@forcom.it - www.forcom.it - Alta Formazione

tel. 0039 06.360815226

 

 

 

** Il Laboratorio di Progettazione si pregia dell’adesione dei seguenti Enti:

ROMA CAPITALE – Dipartimento Cultura; ROMA CAPITALE Assessorato allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana; COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA (RM); “CITTÀ DEI MESTIERI E DELLE PROFESSIONI” Municipio X – ex XIII; “NUOVA AURORA” Società Cooperativa Sociale; “IO, NOI” Associazione di Volontariato per la Solidarietà e l’integrazione Sociale; “ETNOPSI” Scuola di Psicoterapia Etno-Sistemico-Narrativa; “ANTHROPOLIS” Associazione culturale; “ETNOS 2009” Società Cooperativa; “DIONISO” Cooperativa Sociale; “LA TENDA” Associazione, Onlus; “IL MOSAICO” Cooperativa Sociale; “INFOCIVICA- Gruppo di Amalfi” Associazione senza fini di lucro; Associazione “VIRTUS Italia Onlus” Consorzio di Solidarietà Sociale; “SEMIVOLANTI” Associazione Culturale; “LE MILLE E UNA NOTTE” Cooperativa sociale; “CDS FOCUS” Associazione di volontariato; “ZAI SAMAN” Associazione culturale; “ARCI RIETI” Associazione Ricreativa e Culturale Italiana; “EDUCATORI SENZA FRONTIERA” Associazione ONLUS; Associazione Culturale GIOVANNA D'ARCO; MUNICIPIO ROMA V; Indi Edizioni e Produzioni Musicali Srl; TEMPUS & IMAGO Srl.

 

 

 

Copyright - Il presente Progetto è coperto da Copyright e di proprietà di Ubi Minor. E’ vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale, e l’utilizzo di termini specifici in essi contenuti, i trasgressori saranno perseguiti in termini di legge.

 


PER LEGGERE E SCRIVERE COMMENTI OCCORRE ESSERE REGISTRATI      < Indietro