IRMAnet

Network di Alta Formazione


 

Master

Corsi

Pubblicazioni

Articoli

Istituto di Medicina del Soccorso


 

 
Ricerca nel sito:

 

 


 Nome Utente
 
 Password
 

 
Password dimenticata?

 

 



 

        

 CORSO DI ALTA FORMAZIONE

in

 

Mediazione interculturale e linguistico-culturale

per i minori

 

Durata: semestrale

Anno Accademico:2019-2020

Crediti formativi universitari: 20Cfu

Costo: 700 euro

Identificativo: 30643

Enti proponenti:

·         Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale - Coris, Sapienza Università di Roma;

·         Associazione Culturale Progetto Mediazione e Territorio - PMT.

 

Direttivo Docenti:

Direttore: Prof. Marco Bruno;

Coordinamento Scientifico: Prof.ssa Giovanna Gianturco; Prof. Amedeo Pistolese,

Coordinatore Didattico: Prof. Claudio Rossi.

 

Sede:

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale

 

Tipo offerta formativa:

Corso di Alta Formazione

 

Obiettivi formativi:

Fornire abilità utili per l’intervento nell’ambito della mediazione interculturale e linguistico-culturale, sia nei contesti della Cooperazione Internazionale sia in quelli d'immigrazione.

Nei diversi ambiti delle società occidentali, la forte espansione delle crescenti realtà multiculturali richiede figure professionali che operino a contatto con le seconde e terze generazioni d'immigrati nei luoghi sociali ad alto impatto per i minori.

L’esigenza formativa si avverte in modo speciale nell’ambito dell’assistenza sociale, dell’educazione, degli asili nido, nelle scuole primarie e secondarie; nell’ambito della gestione del Territorio presso gli uffici degli Enti locali; nell’ambito sanitario delle ASL con i reparti ospedalieri, i pronti soccorsi, ambulatori ospedalieri, consultori, uffici come URP, CUP; nelle adozioni internazionali, nei Servizi di mediazione nelle carceri minorili e nell’ambito dei minori stranieri non accompagnati.

 

Risultati di apprendimento attesi:

Il corso è finalizzato all’apprendimento delle abilità richieste per intervenir enei diversi contesti dedicati ai minori, attraverso un approccio di mediazione capace di restituire alle popolazioni beneficiarie le facoltà di autonomia, autogestionee autodeterminazione dei processi di conoscenza e di educazione dell’infanzia, attraverso l’acquisizione dei seguenti saper teorico-pratici:

 

- Elementi di sociologia delle migrazioni per l’acquisizione deglistrumenti di lettura e analisi del fenomeno migratorio, in generale e nello specifico dei minori;

- Strumenti e funzioni del mediatore interculturale e linguistico-culturale nei contesti d’immigrazione e di cooperazioneinternazionale;

- Strumenti teorico-pratici di relazione interculturale nei contesti diaccoglienza.

- Conoscenza degli ambiti minorili di intervento dove opera ilmediatore interculturale e linguistico-culturale.

- Saperi teorico-pratici sulle funzioni culturali e sociali del gioco.

- Conoscenze basilari in merito alle legislazioni nazionali einternazionali che regolano il fenomenomigratorio, con particolariapprofondimenti in materia del diritto dei minori.

- Condizioni particolari del diritto fra identità giuridica e identitàculturale dei minori, anche nel caso delle adozioni internazionali.

- Elementi teorico-pratici di antropologia della saluteperl’approfondimento del rapporto fra cultura e ambiente.

- Strumenti di analisi e valutazione degli elementi di prevenzione erischio nella fase di intervento operativo.

Metodologia:

Il Corso si avvale di metodi didattici attivi e interattivi, al fine di socializzare i saperi teorico-pratici del gruppo in formazione e di innescare un circuito ricorsivo tra teoria, pratica e ricerca.

 

Ordinamento Didattico:

La durata del corso è di 6 mesi per un totale di 487 ore; Il corso avrà inizio nel mese di marzo 2020 e si concluderà nel mese di settembre 2020. Didattica frontale entro giugno 2020, in modalità intensiva nei fine settimana (circa due al mese).

L’Ordinamento Didattico prevede 60 oredi didattica frontale, 100 ore di tirocinio curriculare. 240 ore stage + studio individuale, 72 ore di project work con tutoraggio.

La domanda di ammissione, sottoscritta dal candidato e corredata dagli allegati, deve pervenire entro e non oltre il 14 febbraio 2020.

La graduatoria di ammissione al corso sarà pubblicata entro il 17 febbraio 2020 mentre la quota di iscrizione al corso dovrà essere versata entro il 28 febbraio 2020.

Corso in presenza. È necessaria la presenza all’80% delle attività previste (ad eccezione delle attività a distanza/altre attività).

Il numero minimo di frequentanti per l’avvio del corso (per singola erogazione, salvo deroga ad hoc) è di 15 unità; mentre il numero massimo (per singola erogazione, salvo deroga ad hoc) può arrivare a 40 unità.

Al termine del corso gli studenti dovranno elaborare una tesi finale.

Requisiti di ammissione:

Studenti in possesso di Laurea di primo livello, laurea specialistica omagistrale o laurea di ordinamento precedente al DM 509/99 o titoloequivalente.

 

Programma formativo

Modulo 1 Sociologia:

  • Popolazioni mobili, tipologie, motivazioni, aspettative e i contesti d’immigrazione

·         Il fenomeno dei ragazzi di strada: recupero e reinserimento sociale

·         MSNA: accoglienza e identità̀; tratta e prostituzione dei minori

 

Modulo 2 Mediazione interculturale e linguistico- culturale

·         Il mediatore interculturale e linguistico culturale nei contesti d’immigrazione

·         La relazione interculturale e le condizioni dei migranti nei contesti di accoglienza

·         Il mediatore interculturale e linguistico culturale nei diversi ambiti di intervento

 

Modulo 3 Culture e teorie del gioco

 

·         Significati e pratiche culturali del gioco

·         Teoria del gioco: Play & Game

·         I contesti del gioco

 

Modulo 4 Legislazione ed adozioni internazionali

 

·         Legislazioni nazionali e internazionali

·         Diritti umani. Carta dei diritti del bambino

·         Prevenzione e rischio: identità̀ giuridica dei minori e adozioni internazionali

 

Modulo 5 Antropologia della salute

 

·         Antropologia economica: riproduzione, ambiente e demografie

·         Antropologia Medica: culture e sistemi di cura

·         La salute e la malattia: percezioni e rappresentazioni della salute

 

Tirocinio

Il tirocinio può essere svolto anche presso strutture segnalate dagli studenti, previo accertamento di idoneità da parte della Direzione.

 

Maggiori informazioni e bando sono disponibili alle seguenti pagine web:

https://www.uniroma1.it/it/offerta-formativa/corso-di-alta-formazione/2020/mediazione-interculturale-e-linguistico-culturale-i

 

http://www.irmanet.eu/scheda.asp?id=41

 

Email: caf_mediazione.coris@uniroma1.it

Email: dir.didattica.mcpi@irmanet.eu

Info: +39 339 35 40 245


PER LEGGERE E SCRIVERE COMMENTI OCCORRE ESSERE REGISTRATI      < Indietro